Val Pusteria con bambini: tre escursioni da non perdere

La Val Pusteria è un paradiso, ha montagne meravigliose, verdi prati e tanti luoghi ben attrezzati per i bambini. Ci sono però in particolare tre escursioni da non perdere coi bambini in Val Pusteria. Ecco quali sono!

San Candido: escursione al Rifugio Baranci

Il Monte Baranci è un luogo magico per i bambini, si trova a San Candido ed è davvero molto ben attrezzato per i più piccoli.

Per arrivarci bisogna prendere la seggiovia per il Baranci a San Candido, dove troverai un rifugio e un vero paradiso per i bambini: tanti giochi, una piccola caverna, il villaggio “Rifugio degli Gnomi”. Ci sono anche un parco avventura, giochi gonfiabili, piccole piscine per i più piccolini.

Benvenuti nel regno del Gigante Baranci
Chissà cosa mangia il gigante con queste posate

Le attività da non perdere sul Monte Baranci

Poco distante dall’arrivo della funivia a monte troverai anche l’ingresso al Regno del Gigante Baranci. Il Gigante Baranci è un gigante il cui spirito, secondo la leggenda, vive ancora tra queste montagne. Qui da qualche anno è stato creato un percorso ad anello che di fatto è un parco giochi molto originale. Varie postazioni riprendono gli oggetti di vita comune del gigante e sono disponibili per tutti: occhiali, pentole, bracieri… ma tutto in formato gigante! Il percorso dura circa un’ora ed è fattibile anche coi passeggini.

Un’altra attrazione davvero imperdibile per i bambini è il FunBob che ti permetterà di scendere a valle su un vero e proprio bob su rotaia. Dovrai scegliere prima di salire in funivia se comprare il ritorno con questo mezzo molto speciale, in modo da scegliere il biglietto giusto. Per questi motivi, quella al Baranci è senza dubbio una delle escursioni da non perdere coi bambini in Val Pusteria.

Una discesa imperdibile con il FunBob

Per tornare a San Candido puoi decidere anche di fare la camminata in discesa verso i vecchi Bagni di San Candido, un antico stabilimento termale oggi in rovina dove si passa soprattutto per le cinque sorgenti d’acqua che ci sono lì davanti. In questo caso però dovrai rinunciare al FunBob.

costruzione in rovina delle antiche terme
Le antiche terme di Bagni San Candido

Escursione sul Monte Elmo da Sesto

Quella al monte Elmo è una delle escursioni più belle della Val Pusteria. Questa escursione è adatta a famiglie con bambini piccoli, ma non neonati, perché comunque bisogna che siano in grado di camminare un po’ e da fare in passeggino è troppo lunga.

Dalla cima dell’Elmo si gode di uno spettacolo pazzesco su tutta la Meridiana di Sesto e sulle montagne austriache.

Per raggiungere la cima del Monte Elmo bisogna prendere la cabinovia che sale da Sesto.

Il Parco Olperl: divertimento in quota

Appena fuori dalla stazione a monte si nota subito un parco giochi per bambini davvero bello, il Parco Olperl. Si tratta di uno dei parchi giochi più belli della zona che rende quindi questa una delle escursioni da non perdere coi bambini in Val Pusteria. Questo parco prevede un percorso ad anello lungo 1,5 km con ben 10 punti tematici, lungo i quali si viene guidati da un folletto verde che ama molto gli animali. Alcuni animali da cortile vivono qui e i bambini possono incontrarli.

casetta in legno e sassi
Il parco Olperl

Itinerario consigliato sul Monte Elmo

Una volta finito di giocare si può partire per l’escursione. Il dislivello totale è di circa 500 metri e ci vogliono 3-4 ore per completarla, quindi i bambini devono essere già abituati al trekking. Per arrivare in cima all’Elmo prendi il sentiero n. 4 che parte davanti al parco giochi, e in leggera salita porta, in circa venti minuti, al Rifugio Gallo Cedrone. Volendo se si hanno bambini più piccoli ancora poco abituati a camminare, ci si potrebbe fermare anche qui, a godersi i verdi prati e il cielo blu.

Dal Rifugio Gallo Cedrone però si nota una casetta in cima al Monte Elmo. È quella la meta finale.

A questo punto, proseguendo ancora dritto e in salita si raggiunge un piccolo tornante con uno slargo. Qui ci si trova ad un bivio. A sinistra si nota il sentiero n. 4A, che sale in modo molto ripido verso la cima del Monte Elmo.

boschi e prati verdeggianti
Monte Elmo

Sconsiglio di prendere questo sentiero coi bambini, è molto meglio allungare la strada prendendo il sentiero n. 3 che porta verso il rifugio Sillianerhuette per poi girare a sinistra quando si incontra il primo bivio. Prendendo questo sentiero la via è decisamente meno ripida, seppur più lunga.

Arrivati in cima la vista sarà pazzesca: Popera, Croda Rossa di Sesto, Tre Cime, Paterno, Punta Tre Scarperi e tutta la vista sulla Pusteria e Austria.

Per scendere è opportuno ripercorrere lo stesso sentiero dell’andata.

Escursione ai prati di Croda Rossa con le renne

Ecco l’ultima delle tre escursioni da non perdere coi bambini in Val Pusteria. Questa è davvero speciale perché ai Prati di Croda Rossa vive un gruppo di simpatiche renne. Oltre a questo, la posizione panoramica di questi prati è unica: la vista spazia su Croda Rossa di Sesto, Monte Paterno, Cima Nove e tante altre.

Per arrivare ai Prati di Croda Rossa consiglio di prendere la telecabina che parte da Moso. Appena arrivati in cima ai bellissimi pascoli di Croda Rossa i bambini noteranno subito il branco di renne che vive vicino agli impianti di risalita. In alcuni giorni si possono aiutare i custodi a dare da mangiare alle renne.

Accanto alle renne c’è anche un bel parco giochi con un castello in legno, una sabbiera, una casetta per le bambole, la teleferica, i dondoli e le altalene… Insomma, davvero tutto quello che serve per divertirsi.

Renna alla Croda Rossa

L’itinerario per famiglie da seguire

Finito di giocare con le renne e nel parco, si può partire una bella escursione in famiglia. Consiglio di cercare il sentiero circolare per famiglie, indicato dai segnavia n. 18 e 19 e percorribile anche con un passeggino da trekking. Questo sentiero ti condurrà attraverso i prati toccando cinque punti tematici. Il dislivello è minimo, solo 100 metri, dunque consigliabile anche con bambini piccoli che cominciano a fare i primi trekking. In totale ci vorrà circa un’ora e mezza per completare il percorso.

Il panorama che offre l’escursione ai prati di Croda Rossa

Organizzare una passeggiata con bambini in Val Pusteria

Queste erano le tre escursioni da non perdere coi bambini in Val Pusteria che ti consiglio di fare, perché uniscono paesaggi mozzafiato a parchi giochi davvero speciali. In tutti questi luoghi sono presenti rifugi, quindi, anche con i bambini più piccoli, si può organizzare una giornata in quota in mezzo alla natura, in luoghi attrezzati e facilmente raggiungibili.

A questo punto non resta che partire per la Val Pusteria!

 

Grazie a Beatrice Clerici, autrice del blog www.ilmondosecondogipsy.it, che ci ha suggerito le escursioni da non perdere in Val Pusteria per famiglie con bambini

11 risposte a “Val Pusteria con bambini: tre escursioni da non perdere”

  1. Ma a me sembrano tutte proposte bellissime (anche se non sono un bambino)! Spero di poter visitare presto la Val Pusteria e di fare tutte queste escursioni 😉

    1. panannablogdiviaggidice:Rispondi

      La Val Pusteria è una meraviglia anche per i più grandi in effetti 🙂

  2. Non amiamo la montagna ma, seguendo i tuoi consigli e guardando le tue foto, una gita in Val Pusteria la faremo davvero con molto molto piacere!
    Molto interessanti i resti delle antiche terme di Bagni San Candido e il Parco Olperl.

    1. panannablogdiviaggidice:Rispondi

      Io adoro il parco dei Giganti 🙂

  3. grazie per l’ospitalità! sono sempre felice di parlare della mia amata Pusteria!

  4. Leggo sempre volentieri le proposte di trekking o escursioni con bambini perché il più delle volte sono adatte anche a me, che non sono esattamente atletica. E anche in questo caso non avevo torto. Il bob lo voglio fare anche io!!!! 🙂

    1. panannablogdiviaggidice:Rispondi

      Esatto, il bob è perfetto anche per bambini cresciuti 😉

  5. Non sono più una bimba ma vorrei fare e vedere tutti questi posti stupendi 😻 sono molto curiosa!

    1. panannablogdiviaggidice:Rispondi

      Escursioni validissime anche per bambini cresciuti 😉

  6. Ho sempre desiderato visitare la Val Pusteria e il tuo articolo è proprio quello che fa per me! Mi chiedevo appunto dove poter reperire gli itinerari, ed eccoli qui. Grazie

    1. panannablogdiviaggidice:Rispondi

      Questi itinerari sono perfetti per partire!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.